.
Annunci online

quattrogatti

igiene personale (storia materiale d'italia)

diario 20/8/2010

La parola bidet è anche il nome francese per indicare il pony; deriva da bider che significa "trottare". L'omonimia è dovuta alla somiglianza delle posizioni che si assumono durante l'utilizzo del bidet con quella della cavalcata del pony. Il bidet è un accessorio comunemente presente solamente in alcuni paesi europei (Italia, Spagna e Portogallo), in America latina (in Argentina è presente al 90%), in Medio Oriente e Asia (in particolar modo in Giappone). Inoltre in questi paesi può essere installato in luoghi particolari come negli alberghi, e in Giappone è addirittura presente nei bagni pubblici. In Europa il bidet è utilizzato non solo per il lavaggio intimo personale, in aggiunta alla carta igienica, ma anche per un lavaggio supplementare e opzionale, o per un'igiene corporale giornaliera.
 
Il bidet inizia a comparire negli arredamenti francesi tra la fine del XVII e l'inizio del XVIII secolo, ma non si conosce né la data certa né il nome del suo inventore. La prima testimonianza certa risale al 1710, anno in cui il probabile inventore, Christophe Des Rosiers, lo installò presso l'abitazione della famiglia reale francese. In realtà il bidet rimase inutilizzato: a Versailles esistevano 100 bagni ma furono dismessi tutti in una decina di anni. Durante l'età vittoriana, con l'avanzamento tecnologico delle tubature, il bidet, assieme al vaso da notte, divennero strumenti utilizzati nella stanza da bagno e non più in camera da letto. Anche se la Francia è il paese dove la parola bidet origine, non ogni casa è dotata di uno, in particolare gli appartamenti più piccoli o meno così come le costruzioni recenti. Anche se ogni tanto appaiono in Nord America o nel Regno Unito, essi sono molto meno comuni che nelle dell'Europa continentale e in Asia.
 
Il primo bidet di cui si trova attestato l’utilizzo, nella seconda metà del 1700 lo troviamo proprio in territorio italiano. Fu la Regina di Napoli, Maria Carolina d'Asburgo-Lorena, ad essere particolarmente innovativa nel volere un bidet nel suo bagno personale alla Reggia di Caserta. Dopo l'annessione al Piemonte, ad unità d'Italia avvenuta, i funzionari della casa Sabauda nel fare l'inventario di ciò che trovarono nella reggia borbonica , non sapendo cosa fosse, non seppero dare una definizione dell'oggetto raffigurato sopra e nell'inventario fu scritto "oggetto sconosciuto a forma di chitarra".
 
Gli utenti che non hanno familiarità con bidet spesso confondono un bidet con un orinatoio, servizi igienici, o anche una fontana d’acqua potabile.
 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pubblica istruzione

permalink | inviato da albertolupi il 20/8/2010 alle 8:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Blog letto1 volte

Categorie
tags
massoneria indoeropei pubblica istruzione storia letteratura italiana chiesa musica linguistica astroomia psicologia cultura iter letteratura religione cultura classica economia capitalismo liberalismo giovani italia cristianesimo relgione teologia turismo antimodernismo economia scuola scienza storia dell'arte storia naturale riforma protestante assolutismo mucica classica romanticismo italiano comunismo eritrea sacerdozio clasici filosofia e scienza quota legislazione luoghi mitici storia romana metafisica grecia antica fisica politica politica italiana
Link
Questa pagina non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali ivi contenuti e dall'uzzolo dell'autore. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001. In essa segno (ossia è un log di navigazione) le cose interessanti che ho pensto in risposta a domande che vedo fare dagli utenti di siti web. È uno sguardo alla realtà dato in libertà intellettuale e senza preconcetti, con una grande curiosità… ma non “ad ogni costo”. È benvenuto chiunque sia educato e curioso. Commenti assennati saranno inegrati nelle varie voci.